Alla presenza di circa 80 manifestanti si è tenuto stamani a Palermo il sit-in di protesta organizzato dal sindacato autonomo FABI,  congiuntamente alle Segreterie territoriali First Cisl, Fisac Cgil e Unisin assieme alle confederazioni Ugl e Cisal  per dire stop ai provvedimenti di licenziamento dell’istituto di credito Igea Banca.

Un protesta particolarmente  riuscita ed anche colorata dai gilet azzurri della FABI la quale ha anche lanciato diversi flash mob nel corso della protesta.

Quella di oggi si legge in una nota della FABI Sicilia  è solo la prima protesta pubblica a cui seguirà un sit in davanti alla sede cittadina della Banca d’Italia il 31 gennaio dalle ore 10,30 alle ore 12,00  e poi una manifestazione a Roma.

Pubblicato da Filippo Virzì

Filippo Virzì, Giornalista

Unisciti alla discussione

  1. Avatar
  2. Avatar
  3. Avatar
  4. Avatar
  5. Avatar

9 commenti

  1. Vedo e prevedo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *